mercoledì 6 ottobre 2010

Prorogata la mostra di monete alla pieve

Prorogata la mostra di monete alla pieve
LUNEDÌ, 04 OTTOBRE 2010 IL TIRRENO - Empoli

E’ stata allestita a San Piero in Mercato e sarà visitabile fino a gennaio

Il piccolo tesoro è stato trovato per caso a Tresanti

Prorogata fino al 10 gennaio la mostra sulle monete a San Piero in Mercato. L’esposizione raccoglie 200 monete del XVI secolo ritrovate casualmente a Tresanti. La soprintendenza ha autorizzato la proroga della mostra “Il tesoro ritrovato”. La mostra sarà visitabile fino al 10 gennaio 2011 nella pieve nell’orario di apertura del museo, ovvero il sabato dalle 15,30 alle 18,30, domenica e festivi dalle 10,30 alle 12,30 e infine dalle 15,30 alle 18,30.
Un’esposizione dall’interesse storico di sicuro notevole, visto che le protagoniste sono oltre 200 monete risalenti al XVI secolo e rinvenute casualmente nel 1944 nella frazione di Tresanti da operai che stavano demolendo parte di una vecchia casa colonica.
Le monete sono tutte d’argento e di varia grandezza, recanti sul davanti il giglio fiorentino e sul retro l’immagine di S. Giovanni Battista con data e indicazione del coniatore.
Quasi tutte sono opera della zecca di Firenze, ad eccezione di tre esemplari che provengono dallo Stato della Chiesa e di uno della zecca di Siena.

Nessun commento:

Posta un commento